Breinen e il Segreto della Fonte

 

Breinen vive in un piccolo paesino della Sassonia, è figlio unico e si è sempre sentito diverso rispetto agli altri coetanei, non solo per il suo aspetto fisico, come ad esempio le orecchie a punta, ma per le stranezze della nonna materna.

Al bambino è vietato frequentarla, ma sappiamo benissimo che la curiosità dei ragazzini è più forte di tutti gli avvertimenti e divieti degli adulti, soprattutto perché la nonna è da tutti considerata una specie di fattucchiera. Oppure no?

Così, contraddicendo il volere del padre, instaura con lei un rapporto di fiducia e amore che lo porterà a scoprire il mistero delle sue stesse origini. E questo mistero è celato nelle storie ancestrali e antiche che lei racconta e che nascondono indizi importanti per arrivare a trovare una Fonte magica in grado di guarire da qualsiasi male, e non solo... Ma per arrivare al tesoro, Breinen dovrà imparare a vedere oltre le superficie delle cose e a credere nella magia, soprattutto a fidarsi degli amici e difendersi da chi invece, brama avere il potere della Fonte e non esiterà a tiri bassi pur di impadronirsene.

 

“La magia che ci circonda, i piccoli e grandi miracoli di ogni giorno. È tutto qui, intorno a noi, devi solo decidere se vuoi credere alla realtà così come ti viene servita giorno dopo giorno, oppure riscoprirla in un'altra forma. Ma richiede coraggio e soprattutto atto di fede. Dipende solo da te.” (Citazione tratta dal libro)

 

Quando anche il loro villaggio è sconvolto dall'epidemia Spagnola, Breinen si troverà ad un bivio: credere nelle storie fantastiche di sua nonna oppure cedere alla realtà nuda e cruda così come gli viene servita?  

Saprà riconoscere gli indizi e percorrere le tappe che la mappa che ha con sé?

Chi è, infine, il misterioso personaggio che insegue lui e i suoi amici?

Cosa si nasconde nel cuore della Foresta Vergine, un posto remoto, antico e ancora sconosciuto all'uomo? Riusciranno a superare tutti gli ostacoli, le trincee, e i bombardamenti per tornare a casa sani e salvi? Leggete le avventure di Breinen e lo saprete!


La Strana Bottega del Signor Balaji

La storia è ambientata in una piccola provincia dove la crisi economica è più forte che mai.
Finché un giorno, nel centro della città, apre i battenti una strana bottega dove, si dice, i sogni diventino realtà... A patto di lasciare qualcosa in pegno. Giulia, ragazzina arrabbiata contro il mondo intero, dovrà fare i conti con le sue paure e sopratutto con i suoi molti talenti.
Riuscirà Maya Balaji, che gestisce col nonno la bottega, a far breccia nel muro di cinismo di Giulia? Cosa si cela dietro l'apparente perfetta vita di Carolina? Soprattutto: cosa succede dentro la strana bottega del signor Balaji?

Ancora Nonna!

Una deliziosa raccolta di favole inventate da Laura Passamonti e trascritte da Fiammetta Rossi... Favole divertenti per ogni età e per tutti i gusti! Che si tratti di avere per protagoniste le verdure del minestrone, o gli animali dispettosi di una buffa fattoria, o una fanciulla indifesa o addirittura le stelle del cielo, sogni e risate sono assicurate!

Una dolcissima lettura dal sapore d'altri tempi...

 

Estratto da: "Il baccello scomparso"

È grande festa nel reame di Fagiolonia. Nel castello si festeggia l'imminente nascita del primogenito del conte Borlotto. I Granatieri bianchi di Spagna scortano gli illustri invitati al banchetto. Ci sono proprio tutti: il famoso Generale Sedan, il Consigliere Finocchio, il Visconte Pommodò e pure i cugini Cannellini e Occhidifenice, con i quali da tempo non correva buon sangue; ed ancora il Marchese Zucchini e il Premier Patatone con le figlie Crik e Crok... Ma qualcuno si aggira furtivamente nel castello con un tremendo intento...


In appendice di questo giallo della grande Ethel White, un racconto  scritto assieme ai colleghi Andrea delle Sedie e Alessandro Napolitano dal titolo: OMICIDI NELLA NEBBIA. In edicola a partire da luglio 2019.



Contattami:

fiammettarossiscrittrice@gmail.com